Aforismi 2-Massimiliano Testa Poesie Aforismi Dipinti

Aforismi 2

 


 

I miei aforismi 2


 



Chiunque riesce ad usare il cielo come una tela e la propria anima come pennello è uno dei fortunati pittori al servizio del Creatore...   


 




 

Il difficile non è realizzare qualcosa che nella sua complessità nessuno o pochi possono giudicare: il difficile è nella semplicità; è nel rendere accessibile a chiunque ciò che si è fatto.

 


 

La poesia per amarla veramente devi prima odiarla intensamente… Perché essa prima della pace, porta il dolore.

 


 

La "grandezza" non è mai di chi la riceve ma di chi la concede.

 


 

Se trascurati, anche gli immortali sono destinati alla morte.

 


 

Solamente quando all'artista un’opera diviene indifferente essa potrà dirsi compiuta.

 


 

Beato colui che riuscirà a nutrirsi esclusivamente della propria arte perché non conoscerà mai il freddo delle catene.

 


 

Si può trovare l'infinito solo dopo aver attraversato in nulla.

 


 

Libero è colui che non ha mai conosciuto il senso della parola "libertà"...

 


 

Sulla terra anche al più splendente astro non è concesso brillare incessantemente!

 


 

Scrivi una poesia e poi correggila milioni e milioni di volte se serve, fino a quando essa non s'accorda con il tuo cuore e diviene silenzio.

 


 

La poesia è l'essenza dell'umanità: in essa gli uomini incidono la verità e la menzogna; i sogni e le paure; i desideri e le delusioni. In essa imprimono l’immensa natura di sé stessi. Ecco perché la poesia è, come l’uomo, il mistero della più complessa semplicità.